iPhone, in cosa può ancora migliorare? [Rumors-Italia]

Dal 2007 ad oggi, l’iPhone ha percorso una storia di evoluzione eccellente. Dal primo modello fino all’attuale iPhone 4, sono stati compiuti diversi sforzi per migliorare costantemente, sia lato hardware che lato software, le potenzialità di questo oggetto da sogno che, se in un primo momento rappresentava un prodotto riservato a pochi (basti pensare all’iPhone di prima generazione, disponibile solo negli Stati Uniti) oggi è probabilmente lo smartphone più conosciuto ed apprezzato al mondo. Come sappiamo, però, nel mondo della tecnologia le innovazioni sono all’ordine del giorno e, di volta in volta, ogni terminale viene migliorato dal produttore per renderlo sempre più perfetto. In cosa può ancora migliorare l’iPhone?

In che modo Apple potrebbe ulteriormente migliorare in modo significativo un prodotto già di per sé ottimo che, ad oggi, è probabilmente il miglior smartphone in circolazione? Quali caratteristiche, non ancora presenti nell’iPhone 4, potrebbero essere inserite in un prossimo futuro per rendere nuovamente unico l’iPhone?

Abbiamo recentemente parlato di display flessibili, che Apple potrebbe implementare grazie alla partnership – seppur in questo periodo “mitigata” da un’azione legale intrapresa da Cupertino nei confronti della casa sudcoreana – con Samsung. Ma sarebbe una soluzione comoda? Probabilmente si, ma trattandosi di una tecnologia ancora in via di sviluppo è comunque difficile prevedere quali potrebbero essere gli effetti positivi dell’utilizzo della stessa nei prossimi modelli di iPhone.

Un’ipotesi ben più concreta ed attuabile, è invece quella che le future generazioni di iPhone possano implementare un display 3D (che non richieda occhialini) e particolari fotocamere, già presenti su alcuni tablet e smartphone, in grado di registrare video 3D in alta definizione. Un ottimo esempio concreto di come questa tecnologia possa essere sfruttata su uno smartphone ci è dato dall’LG Optimus 3D.

Siamo quasi sicuri che il 3D su iPhone sarà realtà, ovviamente non sappiamo quando e come, ma già si vocifera che l’iPad di terza generazione possa montare nuovi display che supportino tale tecnologia, quindi è abbastanza probabile che lo stesso avverrà anche con l’iPhone di sesta generazione, dato che, come riportato ieri, la quinta generazione di iPhone potrebbe rivelarsi un semplice aggiornamento (minore) dell’attuale iPhone 4.

A livello di CPU – già ottima su iPhone 4 – l’unica, e ormai certa, miglioria che si potrebbe avere in futuro proprio a partire dall’iPhone 4S è un nuovo chip dual-core (Apple A5), lo stesso già montato su iPad 2, che garantirebbe una migliore durata della batteria e soprattutto una migliore risposta e velocità dell’iPhone, specialmente durante l’esecuzione di applicativi e giochi che richiedano un numero elevato di risorse grafiche.

Un’altra delle ipotesi più quotate che, tuttavia, sembra anch’essa smentita dalle recenti dichiarazioni di alcuni analisti ed esperti di tecnologia – almeno per la futura generazione di iPhone – è quella che suggerisce l’inserimento di un nuovo display da 4 pollici nei prossimi iPhone che vada a sostituire l’attuale da 3,5 pollici.

Apple potrebbe effettivamente decidere di ampliare le dimensioni generali dell’iPhone per far posto ad un display con superficie maggiore rispetto ai precedenti modelli, specialmente se ci si rapporta alla concorrenza (soprattutto terminali Android, veri rivali dell’iPhone) che ormai da tempo utilizzano display con dimensioni addirittura superiori ai 4 pollici.

Anche questa sembra quindi una novità tecnica che, prima o poi, potrebbe essere realmente adottata da Apple, ma anche in questo caso non si sa quando e con quale generazione di iPhone.

Ma in che altro potrebbe migliorare l’iPhone?

Sicuramente potrebbero essere inserite, sin dall’iPhone di quinta generazione, una serie di novità tecniche che, seppur minori, andrebbero a migliorare ulteriormente il nuovo dispositivo.

Ad esempio, come è accaduto praticamente con ogni nuovo iPhone, i futuri modelli di smartphone Apple saranno provvisti di una modulo fotocamera (anteriore e posteriore) migliorato: specialmente adesso che l’azienda pare voler investire davvero molto nella diffusione di FaceTime, una miglioria di questo genere verrebbe sicuramente apprezzata da molti.

Altre ipotesi recenti riguardano l’utilizzo della connettività HSPA+, per ottenere una velocità di connessione quasi pari a quella della tecnologia 4G già sul nuovo iPhone 4S, e l’utilizzo di nuovi materiali per la realizzazione del dispositivo (per ridurre l’effetto Antennagate mantenendo le stesse linee dell’iPhone 4?).

Ad ogni modo, secondo voi, in cosa l’iPhone potrebbe ancora migliorare?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...