Nuovo brevetto Apple per i sistemi speech-to-text

Apple ha depositato la richiesta di un nuovo brevetto per il sistema di text-to-speec e viceversa.

Ennesimo brevetto depositato da parte della casa di Cupertino. Questa volta riguarda il processo di text-to-speech e viceversa, ovvero trascivere in automatico ciò che si dice e viceversa.

Il sistema non è di certo nuovo, visto che già Android, e anche altre applicazioni effettuano tale tipo di conversione, ma il brevetto riguarda un sistema che non utilizzerebbe la connessione internet per effettuare tale operazione, bensì un convertitore che sarebbe incluso all’interno della scheda logica.
Il brevetto, inoltre, riguarda l’utilizzo di tale sistema in ambienti particolarmente rumorosi, dove la comprensione di quello che verrebbe dettato non sarebbe compreso correttamente dal telefono.

Un esempio interessante di questo brevetto riguarda la possibilità che la persona che chiama da un ambiente rumoroso digita il testo sul telefono e la controparte lo riceverebbe come chiamata voce direttamente.

Come sempre, questo è uno dei tanti brevetti Apple e non è detto che sarà poi realizzato nella realtà.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...