iCloud sarà inizialmente gratuito

Il Los Angeles Times ha pubblicato alcune caratteristiche del nuovo servizio iCloud, così come riferite in confidenza da Apple.

Inizialmente, iCloud sarà disponibile gratuitamente tramite iTunes Store, per cui gli utenti potranno godere di uno spazio on-line e di un periodi di prova in modo del tutto free. Gli utenti potranno poi portare le proprie librerie musicali online in poco tempo. Dopo il periodo di prova, gli abbonamenti saranno a base annua con prezzi che partono da un minimo di 25$.

iCloud servirà anche per conservare online file e documenti, e non solo brani o video. Per quanto riguarda gli accordi commerciali con le case discografiche, queste percepiranno il 30% del totale degli abbonamenti sottoscritti per il servizio musicale, mentre il 12% andrà agli editori musicali che detengono i diritti sul brano.

Infine, Apple ha appena chiuso un accordo anche con la Universal Music, che quindi sarà presente su iCloud con i suoi brani.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...