Cupertino e Copertino, un gemellaggio da non sottovalutare

La morte di Steve Jobs, l’uomo che ha reinventato il mondo del computer e l’industria della telefonia e della musica, è ormai notizia che ha fatto il giro del mondo. Alcune persone, però, non sono a conoscenza che la sede della Apple si trovi in un piccolo centro Californiano chiamato Cupertino. In America nei dintorni di San Francisco, Cupertino (sede della Apple Computer), con patrono San Giuseppe Desa, è gemella alla Copertino, città italiana ubicata nel salentino. Le due città oltre ad avere in comune la devozione verso lo stesso Santo, presentano delle notevoli somiglianze climatiche, territoriali e paesaggistiche.

La fondazione della Cupertino californiana risale al 1776, quando Don Juan Bautista de Anza, governatore del New Mexico compì, su richiesta del Re di Spagna, una spedizione per verificare la scoperta della Baia di San Francisco, attraversando le colline della valle di Santa Clara. Si accampò per una notte lungo gli argini dell’attuale insenatura chiamata Stevens Creek, il francescano Padre Pedro Font, che accompagnava la spedizione, diede a questa insenatura il nome di Arroya St. Joseph de Copertino, perchè quel giorno, 23 marzo del 1776, cadeva la ricorrenza di S. Giuseppe da Copertino. Grazie al terreno fertile, rigoglioso e ricco di corsi d’acqua la novella Cupertino si sviluppò rapidamente.

Collocata all’incrocio tra la Saratoga-Sunnyvale Road (conosciuta anche come De Anza Boulevard) e la Stevens Creek Boulevard, Cupertino è saldamente legata alla omonima città salentina e ne condivide, oltre al nome, anche la stessa fervida devozione verso San Giuseppe Desa. Una delibera (n.797) del 1956 del consiglio cittadino di Cupertino, approvata a pieni voti dai suoi concittadini e rappresentanti politici nel 1963, estendeva all’omonoma città salentina “an invitation to become a sister-city” (un’invito a diventare una città gemella), creando i presupposti per realizzare una proficua collaborazione tra i due territori. Purtroppo, questa collaborazione tra le due città non è mai stata coltivata da nessun amministratore locale in questi anni.

Si spera che presto questo gemellaggio possa riprendere vita, perché da Cupertino sono arrivate diverse e-mail con la piena intenzione di rigemellarsi con Copertino in Italia! Questo con il pieno appoggio della Hitorical society of Cupertino.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...